Slide Pubblicazioni Scientifiche

Stomatolog / vol.19 – Luglio 2013 – Carico immediato – In cosa consiste il nuovo sistema implantare C-TECH?

Written by C-Tech Implants | Forniture e Impianti Dentali on . Posted in Pubblicazioni Scientifiche

Stomatolog / vol.19 – Luglio 2013

Carico immediato – In cosa consiste il nuovo sistema implantare C-TECH?

Dr. Zoran Lazić sci stom. klinika za stomatologiju VMA, beorad – Dr. Marko Magić stom. privatna ordinacija Dental Clinic Lazić Beograd

Gli studi di Brånemark e associati dell’Università di Göteborg hanno posto le basi dell’implantologia moderna, sulla quale si basa la procedura di carico immediato.

Carico immediato significa che la procedura di carico viene eseguita subito dopo l’impianto. L’utilizzo del concetto di carico immediato degli impianti dentali si è diffuso negli ultimi dieci anni.

Il carico immediato permette di eseguire la fase chirurgica e protesica nello stesso giorno o entro pochi giorni. Il successo della procedura di carico immediato dipende in larga misura da fattori legati all’osteointegrazione: forma e design dell’impianto, quantità e qualità dell’osso e procedura chirurgica.

Stabilità dell’impianto primario: La stabilità dell’impianto primario è la chiave dell’integrazione dell’impianto con esito positivo, indipendentemente dal protocollo di carico. Per gli impianti caricati immediatamente, è particolarmente importante limitare i micro-movimenti entro i limiti di tolleranza.

Macro-design dell’impianto: La forma dell’impianto svolge un ruolo importante nella stabilità primaria. Gli impianti conici e quelli con colletto esteso forniscono una stabilità superiore rispetto agli impianti cilindrici e perciò sono utili nei casi di carico immediato. Quando si utilizzano gli impianti conici, è necessaria la preparazione accurata dell’osso per ottenere una posizione apico-coronale precisa dell’impianto.

Micro-design dell’impianto: L’effetto della superficie dell’impianto nel processo di guarigione dell’osso indica che il limite di tolleranza del carico è superiore sulla superficie rugosa dell’impianto rispetto alla superficie liscia lavorata meccanicamente.

Effetto dell’osso sulla stabilità dell’impianto – Altezza dell’osso: L’impianto deve essere circondato da almeno un millimetro di osso corticale e nella regione frontale della mascella, dove è richiesta un’estetica eccellente, questo spessore deve essere di almeno due millimetri.

Sistema implantare C-TECH
L’utilizzo della procedura di carico immediato è diventato lo standard nella riabilitazione implantare quotidiana. Nell’ambito dei sistemi implantari C-TECH, la linea Esthetic Line (EL) è studiata appositamente per le procedure immediate. Il suo scopo è di ottenere la maggiore stabilità possibile dell’impianto primario e soddisfa le richieste di impianto più esigenti dal punto di vista estetico.

Case report
La paziente (48 anni) è stata ricoverata per la riabilitazione della mascella superiore completamente edentula. Dopo l’analisi clinica e radiografica si è notato che il pavimento del seno mascellare è abbassato e che l’impianto nelle regioni posteriori della mascella non è possibile.

Conclusione
Questo case report mostra come sia possibile risolvere il problema della mascella completamente edentula e caricare immediatamente gli impianti se le indicazioni vengono applicate correttamente. Sono stati seguiti tutti i principi di caricamento immediato, e si è posta particolare cura alla struttura della cresta alveolare, alla selezione degli impianti, alle forze meccaniche che agiscono sull’impianto, nonché alla procedura chirurgica e al numero di impianti posizionati. Gli impianti Esthetic Line C-TECH uniti ai monconi PEEK hanno evidenziato un grande successo in questo caso complesso di carico immediato.

References

1. Misch CE, Wang HL. Immediate occlusal loading for fixed pros-theses in implant dentristry. Dent Today. 2003 Aug.; 22(8):50-6

2. Szmukler-Moncler S, Piattelli A, favero GA, Dubruille JH. Considerations preliminary to the application of the early and immediate loading protocols in dental implantology. Clin Oral Implants Res. 2000 Feb;11(1):12-25

3. Romanos G, Froum S, Hery C, Cho SC, Tarnow D. Survival rate of immediate vs delayed loaded implants: analysis of the current literature. J Oral Implantol. 2010; 36 (4)315.24

4. Shayesteh YS, Khojasteh A, Siadat H, Monzavi A, Bassir SH, Hosaini M, Alikhasi M. A A comparative study of crestal bone loss and implant stability between osteotome and conventional implant insertion techniques: a randomized controlled clinical trial study.
Clin Impant Dent retal Res. 2011 Aug 4

5. Misch CE, Degidi M. Five-year prospective study of immediate/early loading of fixed prostheses in completeley edentulous jaws with a bone quality-based implant system. clin Implant Dent Relat Res. 2003;5(1):17-28

6. Quinlan P, Nummikoski P, Schenk R, Cagna D, Mellonig J, Higginbottm F, Lang K, Busr D, Cochran D,. Immediate and early loading of SLA ITI single-tooth implants: an in vivo study. Int J Oral Maxillofac Implant. 2005 May-Jun; 20(3):360-70

7. Romanos GE, Malmstrom H, Feng C, Ercoli C, Caton J, Immediately Loaded Platform-Switched Implants in the Anterior Mandible with Fixed Prostheses: A Randomized, Slit-Mouth, Masked Prospective Trial. Clin IMplant Dent Relat Res. 2013 Mar 28

8. Romanos G, Toh CG, Siar CH, Swaminathan D, Ong AH, Donath K, Yaacob H, Nentwing GH. Peri-implant bone reactions to immediately loaded implants. An experimental study in monkeys. J Periodontol. 2001 Apr.; 72(4):506-11

9. Miyahara T, Dahlin C, Galli S, Parsafar S, Koizumi H, Kasugai S. A novel dual material mouthguard for patients with dental implants. Dent Traumatol. 2012 Jul 31

10. Tawil G, Mawla M. Sinus floor elevation using a bovine bone mineral (Bio-Oss with or without the concomitant use of a bilayered collagen barrier (Bio-Gido): a clinical report of immediate and delayed implant placement. Int J oral Maxillofac Implants. 2001 Sep-Oct;16(5):713-21

Prefooter ITA